Istruzioni per la rendicontazione

Per presentare la rendicontazione di un progetto finanziato dalla Fondazione, occorre compilare il modulo di rendicontazione in ogni sua parte e ad esso è necessario allegare copia della documentazione fiscalmente valida.

La documentazione fiscale dovrà recare data posteriore alla selezione del progetto.

Tale documentazione dovrà essere debitamente quietanzata. L’obiettivo della quietanza è di permettere alla Fondazione di verificare l’avvenuto pagamento delle fatture.

Saranno pertanto accettate le copie dei bonifici bancari eseguiti (non solo le disposizioni di bonifico inviate alla banca), dell’estratto conto e degli scontrini fiscali.

Al contrario non saranno ritenute valide modalità che non consentano di verificare l’avvenuto pagamento come, ad esempio, la fotocopia dell’assegno se non accompagnata dalla copia dell’estratto conto bancario comprovante l’addebito.
 


Gli Enti e le Organizzazioni ammessi a finanziamento sui progetti presentati alla Fondazione dovranno presentare la rendicontazione secondo le seguenti scadenze:

  • entro il 14 gennaio 2017 per i partecipanti ai Bandi 2015/1 e 2015/3
  • entro il 21 giugno 2017 per i partecipanti al Bando 2015/5
  • entro il 23 settembre 2017 per i partecipanti al Bando 2015/4
  • entro il 23 settembre 2017 per i partecipanti al Bando 2015/4
  • entro il 21 giugno 2018 per i partecipanti al Bando 2016/2
  • entro il 31 marzo 2019 per i partecipanti al Bando 2016/4
  • entro il 13 settembre 2018 per i partecipanti al Bando 2016/3
  • entro il 25 gennaio 2018 per i partecipanti al Bando 2016/1
  • entro il 13 settembre 2018 per i partecipanti al Bando 2016/5
  • entro il 28 ottobre 2018 per i partecipanti al Bando 2017/2
  • entro il 1 maggio 2019 per i partecipanti al Bando 2017/3