Fondazione Provinciale della Comunità Comasca

Modulistica e rendicontazione

In questa sezione potrai trovare i documenti da compilare ed allegare alle domande presentate.

Dichiarazione sulla detraibilità dell’IVA e sull’applicazione della ritenuta del 4%)

Modulo per richiesta di contributo a un Fondo

Modulo per progetto extrabando da realizzarsi con raccolta di donazioni tramite la Fondazione

Modulo Rendicontazione Bandi (fino ai bandi 2021)

Modulo Rendicontazione Fondi/Fuori Bando

Modulo per la richiesta di contributo al Fondo Emergenza Ucraina per l’accoglienza profughi (da rendicontare entro il 28/02/2023)

Istruzioni per la rendicontazione

Bandi precedenti al 2021, progetti fuori bando e contributi dai fondi

Per presentare la rendicontazione di un progetto finanziato dalla Fondazione, occorre compilare il modulo di rendicontazione in ogni sua parte e ad esso è necessario allegare copia della documentazione fiscalmente valida. La documentazione fiscale dovrà recare data posteriore alla selezione del progetto ed essere intestata all’ente beneficiario del contributo. Tale documentazione dovrà essere debitamente quietanzata.

L’obiettivo della quietanza è di permettere alla Fondazione di verificare l’avvenuto pagamento delle fatture. Saranno pertanto accettate le copie dei bonifici bancari eseguiti (non solo le disposizioni di bonifico inviate alla banca), dell’estratto conto e degli scontrini fiscali. Al contrario non saranno ritenute valide modalità che non consentano di verificare l’avvenuto pagamento come, ad esempio, la fotocopia dell’assegno se non accompagnata dalla copia dell’estratto conto bancario comprovante l’addebito.

Bandi successivi al 2021

La rendicontazione deve essere presentata online tramite la propria area riservata. Sarà necessario inserire in formato elettronico copia della documentazione fiscale dovrà recare data posteriore alla selezione del progetto ed essere intestata all’ente beneficiario del contributo. Tale documentazione dovrà essere debitamente quietanzata. I Bandi 2021 che devono essere rendicontati online sono i seguenti: 2021/6 – 2021/7 – 2021/8 – 2021/9 – 2021/10. Dai Bandi 2022 la rendicontazione è esclusivamente online.

Scadenze per la rendicontazione

BANDO 2019/1 da rendicontare entro il 15 maggio 2021

BANDO 2019/2 da rendicontare entro il 31 gennaio 2022

BANDO 2019/3 da rendicontare entro il 31 maggio 2021

BANDO 2019/4 da rendicontare entro il 31 dicembre 2021

BANDO 2019/5 da rendicontare entro il 17 febbraio 2022

BANDI YOUTHBANK 2019 da rendicontare entro il 31 gennaio 2022

BANDO 2020/1 da rendicontare entro il 31 maggio 2022

BANDO 2020/2 da rendicontare entro il 15 novembre 2022

BANDO 2020/3 da rendicontare entro il 15 maggio 2022

BANDO 2020/5 da rendicontare entro il 1 febbraio 2023

BANDI YOUTHBANK 2020 da rendicontare entro il 31 gennaio 2023

BANDO 2021/1 da rendicontare entro il 30 giugno 2023

BANDO 2021/2 da rendicontare entro il 14 novembre 2023

BANDO 2021/3 da rendicontare entro il 1 giugno 2023

BANDO 2021/4 da rendicontare entro il 31 dicembre 2023

BANDO 2021/5 da rendicontare entro il 10 febbraio 2024

BANDI YOUTHBANK 2021 da rendicontare entro il 31 gennaio 2024

BANDO 2022/1 da rendicontare entro il 18 marzo 2024

BANDO 2022/2 da rendicontare entro il 29 settembre 2024

BANDO 2022/3 da rendicontare entro il 1 giugno 2024

Benefici fiscali

Donando alla Fondazione di comunità il donatore, che sia una persona fisica oppure giuridica, può godere dei massimi benefici fiscali previsti dalla legge. Inoltre la Fondazione tutela il donatore da qualunque possibile contestazione.

Quali sono i benefici fiscali previsti dalla legge italiana?

Una persona fisica può scegliere se:

  • detrarre dall’imposta lorda il 30% dell’importo donato, fino ad un massimo complessivo annuale pari a 30.000 euro (art. 83, comma 1 del D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117)
  • dedurre dal reddito le donazioni, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato (art. 83, comma 2 del D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117)

Un’impresa può:

  • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato (art. 83, comma 2 del D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117)