Pubblicato il sesto bando 2017 per l’inclusione sociale dei migranti

Sono stati messi a disposizione delle non profit comasche 80.000 euro per sostenere interventi a favore dei migranti volti ad assicurare la loro indipendenza attraverso corsi di avviamento al lavoro, a sottrarli dal mondo dello spaccio e dalle tossicodipendenze, all’inclusione sociale attraverso lo sport e la cultura, a favore delle donne in stato di fragilità e vulnerabilità e che favoriscano l’integrazione e la socializzazione dei minori e dei neo maggiorenni con particolare attenzione ai minori non accompagnati. C’è tempo fino al 15 febbraio per presentare le proposte progettuali.

Vai al bando!